freccia verso il basso freccia sinistra Arrow-NAV freccia destra freccia-up vicino DB-Alumni DB-corrente DB-facoltà DB-fmaily DB-futuro DB-online scaricare Facebook Galleria Guida collegato-in massimizzare menu ridurre pausa giocare stampa ricerca Condividi Twitter YouTube zinfolio

Facce di Life: Asma Alhindi

LU_FacesofLife_Header

tglassAsma Alhindi
Trovare la mia strada
Studente: nutrizione clinica
Luglio 2019

Asma Alhindi, laureata in nutrizione clinica alla ricerca del suo master, è originaria di Yanbu, Arabia Saudita. Dopo aver conseguito una laurea in arte e design, simile a una laurea in economia domestica negli Stati Uniti, presso l'Università di Taibi in Arabia Saudita, Alhindi era pronto a conseguire un master in una materia più impegnativa. Dice che la sua laurea consisteva di "un po 'di un po' di un sacco di cose," come l'alimentazione, arte, design, produzione casalinga e psicologia. Ha poi lottato con la ricerca di una scuola che l'avrebbe accolta nel suo programma di master, dato che la sua laurea aveva una base così ampia.

Alhindi dice: "Così, quando volevo conseguire un master, la maggior parte delle università ha detto che, non essendo io non mi sono specializzato, non mi avrebbero ammesso, fino a quando uno alla fine ha fatto .... LifeUniversità".

Alhindi racconta molto del suo background culturale quando spiega quanto sia diversa l'Arabia Saudita dagli Stati Uniti. Dice che quando una giovane donna si diploma al liceo, l'usanza è quella di sposarsi - che era l'obiettivo della sua famiglia anche per lei. Infatti, dice che le femmine non escono nemmeno dalla casa di famiglia a meno che non si sposino o muoiano, indipendentemente dall'età che raggiungono.

Essendo sia molto religioso che molto tradizionale, anche il padre di Alhindi ha attribuito a queste usanze. Così, quando lei ha informato suo padre che non aveva ancora intenzione di sposarsi, le ha detto che non le avrebbe anche permesso di frequentare una scuola situata fuori dalla loro città natale di Yanbu come lei voleva. Dopo aver studiato le sue opzioni, Alhindi si rese conto che non c'erano major che la interessavano in nessuna delle scuole locali e che aveva altri piani più grandi .... una borsa di studio e una scuola all'estero.

Alhindi dice che i criteri che permettono a un cittadino saudita di avere diritto a una borsa di studio all'estero sono: 1) essere un cittadino saudita, 2) non avere più di 27 anni e 3) avere un grado medio fino a quel punto di una B o superiore. Dal momento che ha soddisfatto i criteri, Alhindi ha fatto domanda segretamente per la borsa di studio ed è stato assegnato uno. Tuttavia, quando lei ne parlò al padre dopo il fatto, egli si oppose con veemenza al fatto che le permettesse di andare a scuola all'estero.

Sapeva anche che non poteva andare senza il suo permesso, poiché dice che, nella cultura saudita, una donna avrebbe dovuto essere accompagnata e accompagnata da un marito, un fratello o un padre per andare all'estero, o non le sarebbe stato permesso di farlo. Mentre lei e suo padre continuavano a discutere se lui le avrebbe permesso di frequentare la scuola altrove, passarono due anni e lei raggiunse l'età di 26 anni. La preoccupazione era che avrebbe perso la borsa di studio e la sua opportunità di studiare.

Intorno a quel periodo, ha persino ricevuto un messaggio in cui si diceva che il governo avrebbe dovuto sostituirla con un altro beneficiario di borsa di studio se non ne avesse approfittato. Era molto turbata al pensiero di perdere un'opportunità così Lifediversa che, quando suo padre la vide piangere, ebbe un lungo colloquio con lei e sua madre e alla fine giunse alla decisione di permetterle di andare all'estero per un'istruzione. C'era solo una cosa che doveva fare prima: lasciare il suo lavoro e accompagnarla mentre lei andava a scuola.

Alhindi ha frequentato per la prima volta la University of North Florida a Jacksonville per due anni per imparare l'inglese e prepararsi a frequentare un master americano. Dopo essersi laureata nell'aprile 2016 al programma di lingua inglese, ha iniziato a fare domanda alle università di tutti gli Stati Uniti per assicurarsi un posto in un programma di nutrizione clinica. Tuttavia, nessuno che ha chiesto di accettarla, poiché non aveva una precedente formazione in materia. Poi, all'improvviso, tutto si è riunito per lei non appena ha fatto domanda ed è stata felicemente accettata all'LifeUniversità.

Una volta arrivata qui, però, non tutto è andato liscio per lei, perché il suo primo giorno di lezione di biostatistica, è tornata a casa a piangere perché non sapeva nulla sull'argomento e ha incontrato una barriera linguistica una volta effettivamente in classe.

E' stato un bene per lei che qualcun altro abbia notato le sue lotte e poi sia venuto in suo aiuto. Alhindi afferma: "Mi sono fatta un'amica di classe, Huda Mobarki, che ha appena vissuto anche nel mio condominio, che si è resa conto che avrei ottenuto punteggi molto bassi ogni settimana. Un giorno mi ha scritto un sms e mi ha detto di incontrarla in piscina per poter studiare insieme".

Dal momento che Mobarki aveva una laurea in nutrizione clinica, è stata in grado di assistere Alhindi e ha spiegato molte delle informazioni di base che le mancavano. Alhindi dice che grazie al suo aiuto, i suoi voti sono lentamente migliorati, e alla fine ha ottenuto punteggi perfetti nei suoi test! E aggiunge: "Posso dirvi che se non fosse stato per Huda, non ce l'avrei fatta". Ora e' la mia migliore amica".

Essendo lontana dalla cultura saudita, e dato che suo padre ha dovuto tornare in Arabia Saudita a causa di un visto più breve (rispetto all'istruzione), Alhindi dice che ora vive veramente per conto suo Lifee sta facendo le sue scelte.

Pensando ad un futuro più libero, dice: "Il mio obiettivo ora è quello di insegnare Lifedopo la laurea e continuare a trovare la mia strada in questo mondo".


Ulteriori informazioni:

 

Faces of LIFE è una campagna di racconti che mette in mostra i membri della dinamica comunità di LIFE , tra cui docenti/personale, studenti, alumni e professionisti delle scienze della salute. Sei interessato ad essere presente o a nominare un candidato? Invia un'e-mail a LIFENews@LIFE.edu. Leggi altre facce di Life Stories.