freccia verso il basso freccia sinistra Arrow-NAV freccia destra freccia-up vicino DB-Alumni DB-corrente DB-facoltà DB-fmaily DB-futuro DB-online scaricare Facebook Galleria Guida collegato-in massimizzare menu ridurre pausa giocare stampa ricerca Condividi Twitter YouTube zinfolio

Facce di Life: Elisa Velez

LU_FacesofLife_Header

tglassElisa Velez
Diventare il tuo miglior sé
Studente: dottore in chiropratica
Giugno 2019

"Un reclutatore dell'LifeUniversità è venuto nella mia scuola, la Florida Atlantic University, e ha offerto a coloro che erano interessati un viaggio ad Atlanta per un LifeLeadership Weekend. Ho sempre amato viaggiare, e dato che non ero mai stato ad Atlanta, ho accettato la sua offerta e sono venuto a trovarlo. Ma quando sono arrivato qui e ho sperimentato Lifeper me stesso, mi sono reso conto che era tutto quello che stavo cercando!

Ed è stato attraverso questa esperienza che la studentessa di chiropratica Elisa Velez ha acquisito familiarità con ciò che è tutto.

Da Medellin, Colombia, Velez originariamente aveva aspirazioni di perseguire una carriera medica e diventare un pediatra. Tuttavia, mentre il suo intento era quello di aiutare, il modo in cui il campo medico "aiutava" non era quello che lei sentiva fosse giusto per lei.

Dopo essersi laureata con una laurea in neuroscienze, Velez dice di non essere sicura di voler iniziare subito la sua formazione chiropratica, così si è recata in Canada per due anni, dove ha conseguito un master in business presso la Concordia University di Montreal. Mentre era lì, ha avuto una consapevolezza che "non c'era niente là fuori" che risuonava con lei più che la chiropratica, così ha completato la sua laurea e tornò a Life.

Lei dice: "Ho sempre avuto un approccio molto olistico alla medicina, e non ho mai davvero preso farmaci. Sono stato così grato di aver trovato l'LifeUniversità perché mi permetterà di lavorare con i bambini in un modo molto più naturale e significativo".

Velez racconta una storia interessante sulla sua prima esperienza con la chiropratica che sembra essere molto diversa dalla maggior parte di noi, in quanto non è del tutto positiva. Dice di aver avuto un terribile incidente d'auto in cui la sua auto si è ribaltata quattro volte, ma non le è successo niente di grave. Ha visto un chiropratico per le regolazioni e dice che lui e le regolazioni da lui fornite erano "fantastiche", ma è stata l'esorbitante struttura dei prezzi dell'ufficio a farle sentire male l'intera situazione. Aggiunge: "Quindi, avevo un cattivo preconcetto su di esso in quel momento, ma alla fine ha avuto un buon effetto su di me in quanto mi ha reso ancora più deciso a cambiare quelle idee sbagliate di chiropratica causate da poche mele cattive".

Anche membro del World Congress of Chiropractic Students (WCCS), Velez dice di aver avuto il piacere di incontrare e parlare con gli studenti di circa 27 altre scuole di chiropratica in un recente evento del WCCS. I suoi buoni sentimenti riguardo Life sono stati rinforzati come lei era in grado di confrontare l'Università con le altre scuole rappresentate. Riferisce che era occhio-apertura che soltanto circa quattro delle 27 scuole su 27 nel WCCS sono vitali ed i loro allievi hanno esposizione estremamente limitata all'assortimento vasto delle tecniche di chiropratica che. Life Offerte universitarie. E aggiunge: "Mi sono resa conto di quanto siamo fortunati di essere a Life Università dove si ottiene un perfetto connubio tra filosofia e tecniche meccanicistiche".

Velez continua dicendo che il WCCS è un'organizzazione incredibile di cui far parte, poiché permette agli studenti di chiropratica di essere abbondantemente coinvolti con il futuro della loro professione, fare amicizia per tutta la vita e sperimentare quale sia il vero stato della chiropratica in tutto il mondo. Aggiunge che è un ambiente meraviglioso in cui vedere persone provenienti da contesti e filosofie completamente diverse si uniscono e lavorano insieme, cercando di far sentire la voce di tutti.

"E per quanto riguarda la mia scuola, sento Lifeche le persone cambiano in meglio", dice Velez, "e la persona che inizia la scuola qui non è la stessa persona che finisce qui". Aggiunge che è molto grata di essere in Lifequanto il suo ambiente fornisce agli studenti così tante risorse a cui di solito non avrebbero accesso o addirittura non sono a conoscenza. Dice che senza gli strumenti, i club, i seminari e i relatori ospiti, ritiene che non avrebbe imparato la metà delle cose che ha imparato Lifenon solo sulla chiropratica, ma anche su se stessa.

Su quella nota, Velez dice che lei sente Lifeche l'Università sarebbe un luogo ideale per coloro che vogliono ottenere il quadro completo della chiropratica e anche essere le migliori versioni possibili di se stessi.


Ulteriori informazioni:

 

Faces of LIFE è una campagna di racconti che mette in mostra i membri della dinamica comunità di LIFE , tra cui docenti/personale, studenti, alumni e professionisti delle scienze della salute. Sei interessato ad essere presente o a nominare un candidato? Invia un'e-mail a LIFENews@LIFE.edu. Leggi altre facce di Life Stories.